Partita strana con un risultato del tutto ingiusto per quello che si é visto in campo.
Ambrosiana padrona del gioco che ha creato molto ma senza concretizzare e come spesso succede viene punita da due errori individuali che portano a due gol per la Luparense.
Adesso bisogna trovare la forza di reagire e rimettere in moto la classifica.
Domenica arriva al Montindon la Clodiense di Marangon e sicuramente non sarà facile ma non sarà facile neanche per loro.
Forza ragazzi.

Tabellini

Luparense (3-4-2-1): Burigana, Busetto (24′ st Pedrelli), Seno, Scapin (38’st Chajari), Beccaro, Salviato, Della Vedova, Zane, Pittarello, Venitucci (29’st Cenetti), Speziale (35’st Mammetti).
Allenatore: Cunico.

Ambrosiana (4-2-3-1): Zalewsky, Costa, Manfroni, Speri (26’st Testi), Frinzi (33’st Cherubin), Biasi, Lauricella (36’st Porcelli), Lonardi, Moscatelli, Alba, Pereira (26’st Righetti).
Allenatore: Chiecchi.

Arbitro: Gangi di Enna.
Reti: 29’pt Pittarello (L), 22’st Busetto (L). Note: spettatori: 500 circa; ammoniti: Costa, Seno, Burigana; calcio d’angolo 6-2 per l’Ambrosiana; recupero 1′ e 4′.