Serie D girone C
Ambrosiana 3 – 3 Union Feltre

Bella ed intensa partita al Montindon tra una squadra infarcita di qualità ( Union Feltre ) e una squadra molto giovane ( Ambrosiana ) ma con tanta grinta.
Gran primo tempo dei rossoneri che trovano il gol del vantaggio con Zanetti su una bella azione di tutto l’attacco.
Altre occasioni per l’Ambrosiana che però non riesce a raddoppiare. Si va al riposo sul punteggio di 1 a 0 ma al rientro il Feltre trova subito il gol del pareggio su un calcio di rigore regalato dall’arbitro.
Pochi minuti e Moscatelli, l’ex di turno, trova un bel gol con un tiro da posizione defilata.
Passano pochi minuti e l’Ambrosiana trova il gol che però la terna non vede e quindi nulla di fatto.
Il pareggio comunque arriva con una bella sforbiciata di Porcelli.
A pochi minuti dal fischio finale il Feltre trova il gol con una punizione che sorprende la difesa e che s’infila in rete.
Viene espulso anche Perinelli ma in 10 l’Ambrosiana trova la forza di pareggiare nel recupero con un bel colpo di testa ancora di Zanetti.
Game over e un applauso a Biasi e alla sua banda di giovani di belle speranze.
E domenica si va a San Giorgio Sedico in cerca di una conferma.

Tabellini

Ambrosiana: Scalera, Menini, Perinelli, Nardi, Soragna, Biasi, Rabbas (6’st Testi), Giordano (34’st Asllani), Moraschi (14’st Porcelli), Alba (39’st Fittà), Zanetti.
A disposizione: Spiazzi, Muzza, Botturi, Dall’Agnola, Merci.
Allenatore: Tommaso Chiecchi

Union Feltre: Corasaniti, Maset (1’st Caser), Stevanin, De Carli, Trevisan, Nonni, Miniati, Busetto (23’st Giacomazzi), Moscatelli, Michelotto (29’st Vignali), Benedetti.
A disposizione: Primolan, Capra, Vettorel, Paradisi, Malagò.
Allenatore: Sandro Andreolla

Arbitro: Raffaele Gallo di Castellamare di Stabia; Mario Capasso di PIacenza e Pietro Ambrosino di Torre del Greco
Reti: 25’pt Zanetti (A); 1’st Michelotto (UF) (rig), 12’st Moscatelli (UF), 16’st Porcelli (A), 39’st Miniati (UF), 46’st Zanetti (A).
Ammoniti: Perinelli, Rabbas, Zanetti, Nardi. Espulso Perinelli per doppia ammonizione al 39’st. Calci d’angolo 5-4. Recupero: 0’pt – 6’st.