SERIE D GIRONE B – TREDICESIMA GIORNATA

AMBROSIANA 1 – 0 SONDRIO

Finalmente è arrivata la prima vittoria casalinga per i rossoneri che, con un calcio di rigore realizzato da Tonani e concesso per un fallo su Righetti, incamerano tre punti vitali in una domenica che ha visto le tre veronesi vincere e portarsi in doppia cifra in classifica. Partita non bella ma intensa contro una squadra molto fisica e con delle buone individualità ma giocata dall’ Ambrosiana con la voglia di vincere. Forse la buona partita in coppa Italia ha dato un po’ di fiducia ai rossoneri che hanno creato alcune grosse opportunità di andare in vantaggio anche nel primo tempo ma prima Contri e poi Acri non sono riusciti a concretizzarle in gol. Ripresa sulla falsa riga della prima parte del match ma con in più il gol che ha fatto esultare anche gli spettatori giunti al Montindon. Nei concitati minuti finali il Sondrio resta in 9 per l’espulsione di due giocatori entrambi per falli su Righetti.
Da segnalare solo l’infortunio a Lorenzo Lonardi che è stato portato in ospedale per una sospetta distorsione al ginocchio. Un augurio al Vaja junior che sia un infortunio non grave. Forza Lona.
Bravi a tutti e testa a Scanzorosciate.

TABELLINI

Ambrosiana (4-2-3-1): Zanchetta, Menini, Acri, Rivic, Contri, Biasi, Manconi (1’st Righetti), Lonardi (21’pt Aloisi), Tonani (42’st Filippini), Buxton (1’st Borgogna), Testi (30’st Rossi).
Allenatore: Chiecchi.

Sondrio (4-3-3): Lassi, Mara, Baggi, Valtulina, Della Cristina, Fognini, Valente, Ambrosini, Coppola, Di Cesare, Antonucci (14’st Vono).
Allenatore: Nordi.

Arbitro: Guida di Torre Annunziata
Rete: 37’st su rigore Tonani (A).

Note: spettatori 100 circa ; ammoniti Buxton, Di Cesare, Ambrosini, Coppola, Mara; espulsi 43′ st Valente e 49’st Baggi; angoli 9 -7 Ambrosiana; recuperi 2′ e 4′.