In data 30 marzo 2022 la FIGC ha diramato un protocollo che intende disciplinare la “partecipazione a competizioni, gare, tornei ed eventi agonistici, gare amichevoli e sedute di allenamento di gruppo, dilettantistici, giovanili e di base a livello nazionale, regionale e provinciale” di fronte alla corrente situazione epidemiologica e alle seguenti disposizioni governative che hanno rimodulato l’utilizzo del Green Pass Rafforzato per lo svolgimento in sicurezza delle quotidiane attività sociali, lavorative e sportive.

Le novità riguardano da una parte gli atleti e dall’altra il pubblico.

GLI ATLETI

  • ATTIVITÀ ALL’APERTO, SENZA UTILIZZO DI DOCCE E SPOGLIATOI: per lo svolgimento di tali attività NON È RICHIESTO IL POSSESSO DI ALCUNA CERTIFICAZIONE, e pertanto il loro svolgimento è libero
  • ATTIVITÀ AL CHIUSO E ATTIVITÀ CHE PREVEDONO L’UTILIZZO DI DOCCE E SPOGLIATOI: per lo svolgimento di tali attività è richiesto il possesso del Green Pass Rafforzato

IL PUBBLICO

IMPIANTI ALL’APERTO:

  • 100% della capienza massima autorizzata dell’impianto
  • Certificazione richiesta: Green Pass BASE (non richiesto a minori di anni 12 e ai soggetti esenti)
  • Obbligo di mascherina almeno di tipo FFP2

IMPIANTI AL CHIUSO

  • 100% della capienza massima autorizzata dell’impianto
  • Certificazione richiesta: Green Pass RAFFORZATO (non richiesto a minori di anni 12 e ai soggetti esenti)
  • Obbligo di mascherina almeno di tipo FFP2

 

Le seguenti disposizioni avranno decorrenza a partire dal 1 aprile 2022.