Nella foto, Matteo Scapini con la maglia del Varese

La GSD Ambrosiana è lieta di annunciare di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore 
Matteo Scapini

Matteo Scapini è un nome noto nel mondo del calcio veronese. Nasce nel 1983 a Bovolone e – dopo la trafila nelle giovanili del Vicenza – a 20 anni viene tesserato dalla SPAL, squadra che all’epoca militava in C1. Attaccante di peso («Mi definisco una classica punta di area, forte di testa e pronto a sfruttare ogni palla vagante o l’ errore dei difensori» ha detto di se stesso),  inizia a farsi notare in prestito al Bellunoponte dove segna 5 gol in 13 presenze in C2. Inizia quindi per lui un valzer di esperienze tra i professionisti che lo portano ad indossare le maglie di Valenzana, Pro Vercelli, PortoSummaga, Montichiari, e Cuneo dove, nella stagione 2007 – 2008, mette a segno 22 gol in 31 partite giocate. Viene così notato dagli osservatori dell’Hellas Verona che lo portano in gialloblù, facendolo tornare a calcare i campi della terza serie dal momento che all’epoca l’Hellas militava nel campionato di C1. La formazione scaligera lo gira di nuovo in prestito alla Pro Vercelli, dove colleziona 30 presenze in campionato. Ma è nell’ottobre del 2010, con il passaggio al Villafranca in Serie D, che Scapini trova la sua dimensione ideale: 30 presenze e 18 gol. Si replica la stagione successiva con il passaggio alla Sambonifacese: 14 gol. A questo punto Matteo si è fatto un nome nel panorama dilettantistico veronese tanto è vero che Gigi Fresco lo chiama alla Virtus nella stagione 2013 – 2014, la prima storica annata dei rossoblù in serie C2. I suoi 8 gol al termine della stagione non evitano alla sua squadra un’amara retrocessione, ma Scapini lega il suo nome alla società di Borgo Venezia e nella stagione 2014 – 2015 colleziona 33 presenze e 18 gol. L’anno successivo passa ai milanesi del Seregno dove mette a segno l’ennesima stagione super, con una media di quasi un gol ogni due partite (29 giocate 14 gol segnati). Con i suoi 12 gol contribuisce, nella stagione 2016 2017, a trascinare il Varese alla finale dei play-off del girone A. Le ultime due stagioni le divide tra Ciserano, Crema e Ciliverghe (dove in Coppa Italia è stato eliminato a fine agosto proprio dalla nostra formazione). In rossonero Matteo Ritrova come vice-allenatore Stefano Garzon, suo ex compagno di squadra nei due anni trascorsi all’Hellas

Da parte di tutta la società un caloroso benvenuto in rossonero