L’Ambrosiana è una delle società più longeve del panorama dilettantistico della provincia di Verona. Il sodalizio rossonero, espressione del comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella – un paese ad eguale distanza tra Verona ed il lago di Garda -, viene infatti fondato nel 1927.

Da anni ai vertici del calcio dilettante veronese, nell’anno del 90esimo compleanno la società ha raggiunto un traguardo storico con la promozione in Serie D. Un regalo impensabile alla vigilia del campionato ma che ha riflettuto al meglio un campionato disputato ai massimi livelli.

La stagione 2017-2018 vede i colori rossoneri all’esordio in quarta serie. La Serie D si dimostra subito un cammino impegnativo per la formazione rossonera che, con tenacia e caparbietà raggiunge un ulteriore obiettivo storico: la permanenza in categoria all’ultima giornata. Per i colori rossoneri è come uno scudetto.

Nella stessa stagione grandi soddisfazioni arrivano anche dal settore giovanile. La formazione Juniores, all’esordio nel campionato nazionale, vince il proprio girone davanti a squadre come Rimini, Forlì, San Marino. In testa dalle primissime giornate, gli Juniores non lasciano più la vetta della classifica e vincono con merito il proprio raggruppamento.

Tanti elementi di quel gruppo passano, la stagione successiva, a rinforzare l’organico della prima squadra: e questo è un ulteriore motivo di vanto per la nostra società. Un settore giovanile tra i più importanti del panorama calcistico veneto, con circa 250 tesserati e con formazioni che coprono le fasce età a partire dai 5 anni.