JUNIORES NAZIONALI

7 GIORNATA: TRENTO 4 – 1 AMBROSIANA

Trento: Conci, Delullo (7’st Pontalti), Panizza, Santuari (40’st Rizzello), Sabato, Ermon, Bonazzi, Battisti, Magnago (36’st Cologna), Islami, De Gaspari (21’st Celfeza).
Allenatore: Caliari.

Ambrosiana: Piatto, Magagna, Nestorovic (45’st Muzza),Valente, Martini, Varini (36’st Indelicato), Atta, Zivelonghi (26’st Ciresola), Zago, Accordini (18’st Rescigno), Cordioli.
Allenatore: Chizzoni Susani.

Arbitro: Martino Candolfo di Arco.

Reti: 17’st Bonazzi (T), 19’st Ermon (T) su rigore, 27’st Rescigno (A), 34’st Magnago (T), 47’st Islami (T).

 

Risultato beffardo al comunale di Mattarello per i rossoneri dell’ Ambrosiana, il punteggio così ampio non è l’espressione di gioco vista in campo. I veronesi tengono bene per tutto il primo tempo, poi nella ripresa il Trento blinda il risultato sfruttando la propria superiorità fisica. Freddo e pioggia scandiscono il ritmo di gioco fin dai primi minuti. L’ Ambrosiana sembra in palla e rimane ben ordinata in campo fino al 12’ quando Bozzani scalda i guanti del numero uno ambrosiano Piatto. Al 15’ ancora i trentini vicino al gol con Battisti che saltato Valente si presenta davanti la porta e calcia a lato. Al 16’ l’occasione rossonera con Cordioli che parte in contropiede e, a tu per tu con il portiere trentino lo centra in pieno, vanificando una valida occasione. Nella parte centrale del primo tempo le formazioni si neutralizzano a vicenda facendo densità a centrocampo. Al 34’ ancora Magnago del Trento si avvicina pericolosamente alla porta difesa da Piatto ma non c’entra il bersaglio. Il primo tempo finisce in parità, con più occasioni per il Trento ma con l’ Ambrosiana che esprime un buon gioco. Zago nella posizione di “Falso Nueve” fatica a trovare posizione ma i rossoneri costruiscono delle belle azioni. Al rientro in campo sono ancora i veronesi a farsi pericolosi con Atta al minuto 3’ e con la punizione di Zivelonghi al minuto 5’, in entrambe le occasioni Conci para con sicurezza. Al 8’st occasione del Trento, da calcio d’angolo, bel tiro di testa del fuoriquota Sabato ( Rocco Sabato classe 82 ex Professionista, esordio in seria A nel Cagliari nel 2005 ndr. ). Al 17’st la rete che stordisce i veronesi. Bonazzi salta la difesa, tira e segna. L’ Ambrosiana perde lucidità e due minuti dopo, Zivelonghi atterra in area Santuari. Rigore per il Trento con rete realizzata da Ermon. I due ceffoni presi dai veronesi sembrano non fare male e al 27’st Cordioli e Atta costruiscono l’azione che porta in rete Rescigno. L’ Ambrosiana ci crede e macina gioco ma al 34’st la rete di Magnago taglia le gambe ai ragazzi di Mister Chizzoni che a tempo scaduto concedono ancora il fianco alla rete del 4 a 1 di Islami.
Altra sconfitta, la quinta consecutiva, in casa rossonera. I ragazzi di Sant’Ambrogio soffrono spesso di amnesie che vanificano gli sforzi in campo, alla prima disattenzione subiscono e pagano più del dovuto. Il livello del campionato è alto e probabilmente la dirigenza rossonera dovrà ricorrere al mercato di riparazione per dare più equilibrio alla squadra. La prossima partita, in casa con i bresciani del Ciliverghe Calcio, sarà l’ultima spiaggia per la formazione del presidente Pietropoli, una partita da affrontare come una finale di sola andata. Serve una vittoria per recuperare entusiasmo e determinazione. (di Angelo Indelicato)

ALLIEVI REGIONALI ELITE

8 GIORNATA: LEGNAGO SALUS 6 – 3 AMBROSIANA

Legnago Salus: Bonomo, Zanetti, Murari, Gardinale (23’st Paiusco), Carlassare (1’st Vesentini), Ferraro, Morello (35’st Frigura), De Marco (9’st Sandrini), Lucchini, Fantini (24’st Pedrollo), Vecchini (23’st Zambelli).
A disposizione: Gonzato, Barotto.
Allenatore: Bongiovanni.

Ambrosiana: Martini (1’st Zenorini), Cipriani, Giacomelli (31’st Vaccaretto), Bertoncini, Semprebon, Peretti (24’st Lavarini), Donatoni (1’st Franceschetti), Castaldo, Bonato (16’st Zampini), Castellani (1’st Padovani), Ceka (16’st Portillo).
Allenatore: Borzì.

Arbitro: Giacomo Tedesco di Legnago.

Reti: 7′ e 17’pt Murari (L), 9’pt Morello (L), 38’pt Fantini (L); 5’st Bonato (A), 30’st Franceschetti (A), 33’st Morello (L), 38’st Portillo (A), 43’st Lucchini (L).

GIOVANISSIMI REGIONALI

8 GIORNATA: ATLETICO CITTÀ DI CEREA 1 – 0 AMBROSIANA

Atletico Città di Cerea: Tosano, Bettili, Simeone (19’st Bigardi), Rampo, Ferrari, Brentaro, Mambrin (19’st Buttarello), Daou, Perazzani (29’st Marangoni), Rossetti, Abayba.
A disposizione: Zocco, Morandi, De Bianchi, Grigoli.
Allenatore: Monastero.

Ambrosiana: Zivelonghi, Fior (12’st Ristovic), Righetti (21’st Gilioli), E. Borchia, Fasoli (15’st Ballarini), Banterle, Carramusa (27’st Guzzo), L. Borchia, Vicenzi, Cereser (14’st Ballarini), Grigoli.
A disposizione: Bertasi.
Allenatore: Martini.

Arbitro: Abdoumalik Yaya di Legnago.
Rete: 32’pt Abayba.