ALLO STADIO SI ENTRA SOLO CON IL GREEN PASS

Ricordiamo in primis che, come per cinema, teatri e spettacoli dal vivo, anche per entrare allo stadio è indispensabile essere in possesso del Green pass. Quindi all’ingresso sarà necessario esibire la certificazione che attesti la vaccinazione, la guarigione dall’infezione o la negatività a un tampone nelle 48 ore precedenti. La capienza massima è fissata al 50% per gli eventi sportivi all’aperto, quindi gli spettatori saranno disposti a scacchiera sugli spalti, così da garantire il corretto distanziamento. Queste regole sono valide in tutta Italia ed esclusivamente nelle regioni in zona bianca. Per le regioni in zona gialla, arancione e rossa non è infatti prevista la presenza di pubblico agli eventi sportivi.

MASCHERINE E DISTANZIAMENTO NEGLI IMPIANTI

Non solo Green pass, all’interno degli stadi è infatti necessario osservare le regole previste per tutti gli eventi pubblici. Bisogna rimanere seduti al posto assegnato e indossare correttamente la mascherina, coprendo naso e bocca, quando si è all’interno dell’impianto. Si raccomanda, infine, di recarsi allo stadio in anticipo: le procedure necessarie per il controllo dei biglietti e dei Green pass potrebbero infatti allungare i tempi di ingresso, causando code fuori dagli impianti sportivi.