La GSD Ambrosiana è lieta di annunciare l’ingaggio del calciatore Davide Tonani, che arriva in rossonero dopo l’esperienza con il Calvi Noale nella stagione appena conclusa.

 

Tonani, classe 1992, è «una prima punta» a cui «piace svariare su tutto il fronte d’attacco» come ha raccontato lui stesso a L’Arena.

Nato il 13 maggio del 1992 a Mede, in provincia di Pavia, inizia a quattro anni a correre dietro ad un pallone nelle giovanili dell’Inter. Nella squadra nerazzurra compie tutta la trafila delle giovanili fino alla Primavera. Nella stagione 2009 – 2010 passa ai pari età del Chievo, dove rimane per due stagioni. Nel 2012 il Chievo lo cede in prestito alla Pro Vercelli in Lega Pro dove con la squadra piemontese conquista una storica promozione in Serie B. L’anno successivo passa alla formazione mantovana del Castiglione, sempre in Lega Pro nel gennaio del 2013 va in prestito al Fano. Terminata l’esperienza in Lega Pro, Tonani gira il nord Italia giocando in serie D  a «Borgomanero, Aurora Seriate, Pro Sesto, Folgore Caratese, Grumellese, Arzignano e l’anno scorso alla Calvi Noale». La stagione scorsa, quella al Calvi Noale, si è conclusa con una retrocessione e con la testimonianza, all’ultima giornata, della salvezza proprio dei rossoneri contro la formazione veneziana: «Ero rimasto impressionato dall’organizzazione in campo e dal modo di giocare dell’Ambrosiana. Già l’anno scorso avevo avuto occasione di parlare con Bergamaschi che aveva manifestato interesse nei miei confronti. Recentemente, dopo avermi spiegato le ambizioni e come la società avrebbe avuto intenzione di impostare questa stagione, non ho potuto che accettare ed iniziare una nuova avventura» ha spiegato il calciatore.