COPPA ITALIA SERIE D – TRENTADUESIMI DI FINALE

TRENTO 6 – AMBROSIANA 7 (d.c.r)

Altra vittoria frutto della grinta e della voglia di mai mollare. Sotto di due gol al minuto 88 e capace di pareggiare con Tonani ( rig. ) e Contri e poi di vincere la lotteria dei calci di rigore regalandosi così il passaggio ai sedicesimi di Coppa Italia. Questa è l’Ambrosiana di oggi, caparbia e giovane ma sicuramente figlia dell’allenatore che sa tirar fuori tutto da questo manipolo di giocatori. E adesso pensiamo all’esordio in campionato con il Como.
Grande impresa e grandi ragazzi.

TABELLINI

Trento (3-5-2): Barosi, Badjan (21’st Baronio), Zucchini, Scaglione (5’st Carella), Bertoldi (31’st Bosio), Bertaso (45’st Selvatico), Bardelloni (34’st Ferraglia), Kostadinovic, Romagna, Paoli.
Allenatore: Rastelli.

Ambrosiana (4-2-3-1): Squaranti, Dall’Agnola, Concato, Rivic (25’st Aloisi), Contri, Yarboye (1’st Acri), Manconi (1’st Borgogna), Lonardi, Tonani, Turrini (1’st Righetti), Testi (39’st Rossi).
Allenatore: Chiecchi.

Arbitro: Bullari di Brescia.

Reti: 34’pt Bertoldi (T), 8’st Bardelloni (T), 41’st su rigore Tonani (A), 46’st Contri (A).
Rigori: Furlan (T) gol, Contri (A) gol, Zucchini (T) gol, Righetti (A) gol, Bosio (T) parato, Concato (A) gol, Selvatico (T) gol, Borgogna (A) gol, Kostadinovic (T) gol, Tonani (A) gol.
Note: ammonito Bertoldi. Calci d’angolo 11-2 per il Trento. Recupero: 1′ e 4′.