Continua l’opera di rafforzamento dell’organico rossonero: il DS Mattia Bergamaschi ha firmato l’ingaggio di due importanti pedine che vestiranno la casacca rossonera per la prossima stagione. Si tratta di Prince Yarboye e Pietro Borgogna.

 

Prince Yarboye è un difensore centrale nato ad Accra in Ghana il 4 settembre del 1988. Nella stagione 2013 – 2014 passa alla formazione vicentina del Marano, fresca di promozione in Serie D. Il campionato del Marano si conclude con un incredibile secondo posto alle spalle del più quotato Pordenone con la formazione bianconera fermata alla finale dei play-off dai friulani della Sacilese. Nella stagione seguente il Marano si fonde con il Trissino-Valdagno dando vita alla formazione dell’AltoVicentino. Con il nuovo sodalizio Yarboye gioca un’altra stagione notevole, arrivando secondo alle spalle del Padova e disputando i playoff nazionali. Dall’AltoVicentino passa al Sandonà per una stagione salvo poi rientrare in terra vicentina dove trascorre una stagione conclusasi nel peggiore dei modi: l’AltoVicentino infatti non riesce ad iscriversi alla Serie D 2017 – 2018 e Yarboye passa quindi al Liapiave, dove disputa un ottimo campionato di Eccellenza, arrivando al secondo posto e venendo sconfitta ai playoff di misura dall’Istrana.

 

L’Ambrosiana è altresì lieta di annunciare l’ingaggio del promettente attaccante Pietro Borgogna, classe 1999: cresciuto nelle giovanili del Chievo, ha avuto esperienza anche nelle giovanili di Bassano e Cesena, salvo poi approdare la scorsa stagione al Calvi Noale, formazione che ha militato nel girone C della serie D.