Chissà perché l’Ambrosiana ha bisogno di giocare con la Clodiense per trovare gli stimoli e la vittoria.
Partita intensa e a doppia faccia. Una brutta Ambrosiana nel primo tempo e una Clodiense che ha dominato per larghi tratti meritando il vantaggio. Poi nel secondo tempo i rossoneri, spronati negli spogliatoi da Mister Chiecchi, trovano una veemente reazione che li porta al pareggio di Zanetti su rigore concesso per fallo su Dall’Agnola, e poi dai gol di Asllani e Moraschi inframezzati da un rigore sbagliato dalla Clodiense e da due legni colpiti dall’Ambrosiana di cui uno probabilmente con il pallone entrato in porta per tutti ma non per la terna arbitrale.
Tre punti importanti e adesso mercoledì si va a Belluno per il recupero.
Forza Ambrosiana, questa è la strada giusta.

Tabellini

Ambrosiana (4-1-3-2): Scalera, Menini, Perinelli, Nardi (22’st Asllani), Soragna, Biasi (14’pt Dall’Agnola), Proia (17’st Giordano), Hoxa (36’st Rabbas), Moraschi, Alba, Zanetti (22’stPorcelli). Allenatore: Chiecchi.

Union Clodiense (4-4-2): Amatori, Seno (28’st Ndreca), Porcino, Ballarin, Cuomo, Erman (36’st Gertoux e 37’st Pastorelli), Martino, Djuric, Stalla, Madiotto (17’stNappello), Baccolo. Allenatore: Vittadello.

Arbitro: Allegretta di Molfetta. Reti:11’pt Baccolo (C), 8’st su rigore Zanetti (A), 27’st Asllani (A), 48’st Moraschi (A).