JUNIORES NAZIONALI

6 GIORNATA: AMBROSIANA 0 – 2 ADRENSE

Ambrosiana: Piatto, Indelicato (26’st Accordini), Nestorovic, Gioia, Martini (37’st Muzza), Magagna, Atta, Zivelonghi (38’st Saadat), Ciresola (5’st Rescigno), Valente, Cordioli.
Allenatore: Chizzoni Susani.

Adrense Brescia: Ridzal, Brescianini, Fossati (29’st Zampetti), Morina, Noiaschi, Bertoni, Evangelista (34’st Zampatti), Dervishi (41’st Volpi), Gaffurini (13’st Bariselli), Zugno, Mozzo (21’st Ravelli).
Allenatore: Preti.

Arbitro: Antonio Atanosov di Este.
Reti: 11’pt Gaffurini, 23’pt Bertoni.

I padroni di casa buttano via il primo tempo, bastano poco più di venti minuti agli ospiti per chiudere la partita. Al minuto 11’ Mozzo salta la difesa, crossa in area e Gaffurini segna. I rossoneri hanno timore reverenziale contro la capolista e faticano a costruire gioco. Al 23’ il raddoppio bresciano con Bertoni che approfitta di una disattenzione della difesa ambrosiana e insacca di testa il tiro da calcio d’angolo. L’ Adrense è molto preparata sotto il piano fisico e ben messa in campo, non produce un bel gioco ma è molto efficace a sfruttare tutte le occasioni. Nel secondo tempo, al 23’ minuto un gol annullato a Zivelonghi per fuorigioco potrebbe riaprire i giochi, ma al Montindon non c’è il VAR. Il calo fisico dei bresciani lascia qualche spiraglio all’ Ambrosiana che si presenta più determinata a centrocampo grazie all’ingresso di Accordini che alza il livello di fantasia dei rossoneri. L’ Adrense però è brava a controllare e con il minimo sforzo ottiene il massimo risultato. Si vede un lieve miglioramento tra i ragazzi di Mister Chizzoni ma non è ancora sufficiente. A fine partita il commento di mister Chizzoni: “ dobbiamo lavorare sui fondamentali, c’è margine di crescita ma dobbiamo fare in fretta. Ai ragazzi manca esperienza e molti di loro scendono in campo con la paura di sbagliare. Devono acquistare fiducia e imparare a giocare da squadra, non abbiamo giocatori che possono fare la differenza, perciò faccio affidamento sulla voglia di riscatto dei ragazzi. Spesso chi entra nel secondo tempo è più determinato dei titolari, significa che c’è un blocco psicologico che dobbiamo sconfiggere”. (di Angelo Indelicato)

ALLIEVI REGIONALI ELITE

7 GIORNATA: AMBROSIANA 3 – VIRTUS 1

Ambrosiana: Martini, Cipriani (28’st Bertoncini), Grigoli (28’st Semprebon), Franceschetti (26’st Padovani), Peretti, Giacomelli, Portillo (20’st Ceka), Donatoni, Bonato, Castellani (28’st Milani), Castaldo.
A disposizione: Zenorini, Zampini.
Allenatore: Borzì.

Virtus: Zanchi, Borin (32’st Bauli), Pizzini (10’st Marcolini), Bazerla (20’st Dalla Ventura), Scamperle, Ferrari, Calabrese (30’st Simonelli), Pinelli (34’st Mettifogo), De Carolis, Romano (8’st Boudinha), Zuccher (25’st Marchiotto).
A disposizione: Tosi, Pegoraro.
Allenatore: Biroli.

Arbitro: Niccolò Saccomanni di Verona.
Reti: 31’pt Castellani (A); 3’st Portillo (A), 22’st Bonato (A), 40’st Scamperle (V).

GIOVANISSIMI REGIONALI

7 GIORNATA: AMBROSIANA 1 – 0 PALUANI LIFE

Ambrosiana: Bertasi (13’st Zivelonghi), Fior (19’st Ristovic), Righetti, E. Borchia, Fasoli (23’st Guzzo), Banterle, Carramusa, L. Borchia, Vicenzi (19’st Baldassari), Cereser (15’st Ballarini), Grigoli.
A disposizione: Gilioli.
Allenatore: Martini.

Paluani Life: Tommasi, Ridolfi, Ottolini, Baffa, Sandrini, Dusi, Avesani (28’st Castellani), Righetti (24’st Migliorini), Brancato, Bruno (21’st Sartor), Bertolasi (8’st Campedelli).
Allenatore: Zito.

Arbitro: Stefano Marconi di Verona.
Rete: 7’st Righetti.